Massimo Facheris – Scultore

Siamo orgogliosi di presentarvi MAKI ART GALLERY , un progetto che nasce dopo il successo del aperitivo estivo StArt me Up che tornerà a fare parte degli eventi Maki Maki durante il Summer 2017. Abbiamo rinforzato i legami nati con il mondo del arte ospitando una mostra permanente nella nostra meravigliosa nuova struttura .

A voi il secondo Artista Residente della MAKI ART GALLERY.

Le opere in mostra possono essere acquisite. Essendo filantropi, ci siamo affidati al critico d’arte e giornalista Lodovico Gierut, fondatore del Comitato Archivio artistico documentario Gierut che come è noto non ha fini di lucro. Sarà nostra premura mettervi in contatto con lui per avere ogni informazione sia su ogni Artista, come sulle opere che potrebbero entrare nella Vostra collezione.

Massimo Facheris, bergamasco, vive e lavora a Querceta di Seravezza. Scultore e pittore ben noto anche per la ritrattistica (particolarmente apprezzati i bronzi e le terrecotte raffiguranti Papa Giovanni XXIII) ha un buon curriculum professionale avendo esposto sia a livello nazionale che internazionale. Di lui si ricordano le recenti partecipazioni a mostre di gruppo, su invito, quali, nel 2013, “Viaggio d’Artisti in Europa”, Palazzo Berlaymont, Bruxelles; “Il Leone e i suoi simboli”, Manifestazioni per i 500 anni Lodo Leone X, Valdicastello Carducci-Querceta-Cardoso-Forte dei Marmi;“Il Comprensorio dell’Altissimo”, Palazzo della Cultura, Cardoso di Stazzema. All’attivo, nel 2014, a Forte dei Marmi presso “La Capannina” e a Marina di Pietrasanta negli spazi della Villa de “La Versiliana” la mostra benefica organizzata dall’Associazione ARNo (diretta da Ubaldo Bonuccelli) riguardante la Ricerca contro Alzheimer e “Artisti x Forte 100”, Il Fortino, Forte dei Marmi.

Ha opere in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Di lui si sono interessate varie testate giornalistiche ed è inserito in varie pubblicazioni d’arte.

Sulla sua attività si sono interessati, tra i tanti, Lodovico Gierut, Gigliola Fontanesi, Vittorio Guidi. Fa parte del Comitato Archivio artistico-documentario Gierut.

facheris02
Tags: